C’era n’aorta….il cuore! La dissezione di un cuore di suino per conoscere la morfologia del muscolo cardiaco

C’era n’Aorta……il cuore!.

Durante l’assemblea di Istituto dello scorso 22 dicembre, partecipando ad uno dei laboratori di scienze, abbiamo assistito e partecipato in prima persona alla dissezione di un cuore di maiale……Qualcuno protesterà: un suino sacrificato alla scienza! Solo così però , abbiamo potuto capire la morfologia del nostro cuore, molto simile a quello di maiale.

In particolare, abbiamo prima analizzato l’aspetto esterno dell’organo, osservando la forma, la punta, i solchi, riconoscendo il lato anteriore e quello posteriore, le coronarie, che, pur essendo così sottili, sono anche così importanti!

 

Con il bisturi, abbiamo poi inciso la parte destra, a partire dalla vena cava, fino a ritrovare la valvola tricuspide che separa l’atrio destro dal ventricolo destro. Con la seconda incisione, siamo entrati poi nella parte sinistra scoprendo la famosa valvola mitralica, valvola bicuspide che separa l’atrio sinistro dal ventricolo sinistro. Siamo poi passati a sezionare l’aorta, il vaso arterioso più importante che parte dal ventricolo sinistro e distribuisce il sangue ossigenato alle varie parti del corpo. Proprio in questo momento, il nostro compagno Christian, sopraffatto dall’emozione, ha esclamato: …Era n’aorta!…

E’ stata un’esperienza molto interessante e formativa, perché toccare con mano un vero cuore è una sensazione unica, che i libri non possono regalare. ….Grazie di CUORE alla professoressa Delogu che ci ha guidato in questo emozionante incontro con la biologia !

Gli alunni della 4 C

Precedente CARO DNA: giovani scienziati a caccia dell'acido desossiribonucleico Successivo O carnevale civitonico!